Gita a San Miniato

Sam Miniato, era da tanto tempo che volevo andare a visitare questo bel paese della toscana. Lo avevo visto da lontano tante volte andando per lavoro a Firenze e cercavo l’occasione di andare. In effetti un paio di anni fa ero andato ma per situazioni varie non lo visitai.

San Miniato si trova a metà strada tra Pisa e Firenze sul ‘colle dell’Arno’. Ha una visuale molto ampia e quindi nel passato era un punto di osservazione strategico. Infatti è stata per molto tempo territorio di scontro tra i fiorentini e pisa per il suo controllo. Lo scontro andò a favore dei fiorentini.

A livello economico San Miniato è un importante centro economico ed industriale della zona del cuoio ed è famosa per i suoi tartufi bianchi.

Molto interessanti sono stati i cantuccini acquistati in un bar pasticceria, freschi, in pieno centro. In effetti non abbiamo trovato molti esercizi aperti anche se era sabato pomeriggio di un freddo Gennaio.

Ho notato che c’è un interessante locale dove si può cenare/pranzare o fare merenda con il prosciutto ma avevamo già pranzato e quindi lo abbiamo saltato ma lo segnalo perché mi sembrava molto interessante.

Molto bella è la cattedrale di Santa Maria Assunta e di San Genesio divenuta cattedrale nel 1622 quando San Miniato fu elevata a sede diocesana, si trova sulla piazza conosciuta comePrato del Duomo, l’area dell’antica cittadella, che è sovrastata dalla rocca e dalla torre di Federico II. È il nucleo più antico della città, che vede riuniti il Duomo, il Palazzo vescovile e il Palazzo dei vicari imperiali.

La chiesa della Santissima Annunziata è un’altra perla trovata. Fu eretta nel 1522 ed è tutta costruita in laterizio. Seminario di San Miniato, altro pezzo da non perdere. La sua facciata è a forma poliedrica l’affrescatura della facciata con motti religiosi in latino risale al 1705.

Sovrasta S. Miniato la Rocca di Federico II. È una torre a pianta leggermente trapezoidale, alta 37 metri e dominante il tratto di Valdarno da una collina di 192 m.s.l. Dalla sua sommità è possibile ammirare tutta la Valdarno inferiore, le colline di Volterra e nelle giornate particolarmente chiare è possibile vedere anche il mare.

Lascia un commento

Questo sito utilizza i cookie per migliorare i servizi ai lettori. Se prosegui con la navigazione consideriamo accettato il loro uso. Dettagli | Ok ho capito