Pensieri a ruota libera

Spero proprio che non sia stato ripristinato il reato di opinione. Io la mia opinione la espongo ugualmente.
Ieri 27 Maggio 2018 ho assistito al discorso del Presidente Mattarella. Ora posso anche capire i veti perché un ministro non si allinea con le idee e ideali del Presidente o di altri organi ma da qui a impedire che venga creato un governo secondo me non va bene l’iter dovrebbe essere l’arrivo dell’esecutivo alle camere. Alle camere il presidente del consiglio chiede la fiducia ai parlamentari (eletti dal popolo italiano il 4 Marzo 2018), presentando la lista dei ministri e i loro compiti. Se verrà confermata la fiducia bene, altrimenti sarà rimesso il mandato al Presidente della Repubblica che valuterà.

Quello che è successo ieri sempre a parer mio, è stato ignorare il voto del 4 Marzo 2018 dove la maggioranza degli italiani ha votato Lega e M5S decretando che sono stufi di questo sistema politico e amministrativo e vogliono qualcosa di differente. Giusto o sbagliato che sia non si può, in nome di nessuno, ignorare il voto.

Ieri è accaduto questo, io sono molto arrabiato. Se tra due mesi si va al voto io penso, magari poi sbaglio e amen viva la democrazia, il vecchio verrà veramente punito da questa situazione.

28 Maggio 2018, oggi sono veramente deluso e vorrei abbandonare questo paese governato da lobby…

Questo sito utilizza i cookie per migliorare i servizi ai lettori. Se prosegui con la navigazione consideriamo accettato il loro uso. Dettagli | Ok ho capito