Ubuntu 13.10 è la prima versione ufficialmente compatibile anche con una lista ristretta di smartphone.
Sarà il caso ma Saucy Salamander debutta il solito giorno di Windows 8.1. Salamandra trasla l’esperienza utente tradizionale della distribuzione Linux su nuovi form-factor, a partire dagli smartphone e tablet della linea Nexus di Google insomma un piccolo passo verso il mobile.

La nuova versione avrà vita breve circa 9 mesi e poi sarà sostituita da una nuova release. Questo non comporta blocchi dello sviluppo o novità anzi il contratio.

Un consiglio, prima di fare l’upgrade dalla 13.04 alla 13.10 fate un backup dei dati. Nell’installazione degli aggiornamenti sul mio portatile qualcosa non è andato a buon fine e non mi funzionava più la versione grafica. Quindi ho dovuto copiare i dati usando una versione live e poi reinstallare da zero tutto.

Approfondimenti:

http://punto-informatico.it/3911011/PI/News/saucy-salamander-prima-ubuntu-ibrida.aspx

http://www.canonical.com/content/latest-ubuntu-1310-includes-first-step-mobile-pc-convergence

Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.