Siamo arrivati al dunque. Il canone RAI in bolletta ENEL. Questo è quello che la legge di stabilità 2016 sancisce. Ricordiamolo che il canone RAI è una tassa e quindi va sempre pagata. La tassa si paga solo sulla prima casa ed una sola volta. Nel caso si possiedano due residenze diverse, dovranno pagare due vole il canone.

Lo stesso vale per i figli che cambiano residenza. L’importo del canone è stato ridotto per il 2016 a 100 euro e si inizierà a pagare da luglio 2016 e comprenderà le rate dei mesi precedenti. Dal 2017, invece, sarà dilazionato in 10 rate da 10 euro.

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. 28 DICEMBRE 2000, N. 445, E SUCCESSIVE MODIFICAZIONI E INTEGRAZIONI AI FINI DELL’ESENZIONE DEL PAGAMENTO DEL CANONE RAI.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.