1360230454Google è giunto a un nuovo traguardo ovvero google drive diventa una piattaforma cloud che permette di utilizzare il suo spazio come hosting web.

Un processo molto innovativo che porta la piattaforma drive a essere sempre più completa. Infatti creando una cartella ‘pubblica’ sarà possibile caricarvi un pagine html con elelmenti css e javascript. Quindi possiamo sbizzarirci con i nostri documenti dando possibilità di creare anche solo indici grafici raggiungibili pubblicamente.

La nuova funzionalità Site Publishing aggiunta a Google Drive si rilevi di grande interesse per gli sviluppatori che, attraverso le proprie applicazioni, potranno richiedere la pubblicazione automatizzata di contenuti eventualmente caricati anche da altri utenti. Dal momento che anche il servizio Google Drive supporta codice JavaScript, sarà possibile eseguire applicazioni anche dall’interno del servizio stesso.

HTML, JavaScript e CSS, nulla di più. Un giorno forse anche i database potrebbero fare capolino, e se il tutto trovasse integrazione con Google Shopping ed altre funzionalità, il discorso potrebbediventare interessante.
In questa fase è invece inportante la sicurezza:  il rischio che Drive si trasformi in una base di attacco per i malware è concreta ed il monitoraggio da parte di Google dei propri spazi dovrà essere estremamente attento e puntuale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.